domenica 5 marzo 2017

NEVE COME CENERE, SARA RAASCH. Blogtour.

LE ANGELS VI CONDUCONO VERSO UNA NUOVA TAPPA DEL BLOGTOUR DEDICATO A NEVE COME CENERE DI SARA RAASCH, EDITO MONDADORI . 




TITOLO: Neve come cenere

AUTORE: Sara Raasch

SERIE: SNOW LIKE ASHES#1


EDITORE: Mondadori 

PAGINE: 330

PUBBLICAZIONE: 28 Febbraio 2017 

GENERE:  Fantasy romance

PREZZO: €  9,99 ebook- 12,50 cartaceo


Da sedici anni i cittadini del Regno d'Inverno sono stati fatti schiavi, privati della loro magia e del loro re. L'unica speranza per il popolo di Inverno risiede negli otto fuggitivi che sono riusciti a scappare e sopravvivere fuori dai confini, in attesa che giunga il momento del riscatto. Rimasta orfana durante la sconfitta di Inverno, Meira è stata allevata da Sire e ha vissuto tutta la vita come profuga. Sogna di diventare una guerriera e far risorgere Inverno, ma il suo cuore batte anche per Mather, il suo migliore amico nonché erede al trono. Quando gli esploratori scoprono dove è nascosto il medaglione magico in grado di ridare i poteri a Inverno, Meira decide che è giunto il momento di fare sul serio. Finirà coinvolta in un gioco pericoloso forse troppo spietato per lei. E soprattutto dovrà rendersi conto che il suo destino non le è mai realmente appartenuto.






Sara Raasch, con il suo fantasy Neve come Cenere, ci porta a Primoria. Questo mondo magico basa il suo equilibrio sull’esistenza di otto regni: i quattro Regni del Ritmo dove i cicli e la stagioni si susseguono e i quattro Regni delle Stagioni dove le stagioni sono perenni. 
I vari regni hanno discendenze diverse: discendenza maschile per i Regni del Ritmo, discendenza femminile per i Regni delle Stagioni. Tra i Regni  delle Stagioni, nell’abisso delle terre, vi è una un’enorme sfera di pura magia. Di fatti sorgendo su questo abisso i Regni delle Stagioni subiscono la magia di Primoria che si manifesta con la particolarità dei loro ambienti. La magia dei regni risiede in oggetti come un pugnale, una collana o un anello, la magia del Regno di Inverno risiede in un medaglione che è stato sottratto al monarca durante l’invasione da parte del Regno di Primavera.
La storia si snoda attorno alla lotta per la riconquista da parte degli Inverniani del loro retaggio magico, perché senza la magia non possono riconquistare Inverno. In virtù della magia che influisce sui paesaggi, nei vari Regni possiamo ammirare stagioni perenni a seconda del nome. Gli Inverniani sono caratterizzati da pelle molto chiara, occhi cerulei e capelli molto biondi a volte bianchi; gli Autunniani sono bellissimi hanno capelli scuri e ricci, la pelle è bruno ramata, visi levigati e occhi scuri. Gli abitanti di Primavera hanno una pelle un po’ più scura degli Inverniani ma comunque pallida e hanno gli occhi verdi.

Siete curiose? Presto ve ne parleremo meglio. Per ora continuate a seguire il blogtour.





Nessun commento:

Posta un commento